Contrassegno Unificato Disabili Europeo

Tra le varie agevolazioni previste per facilitare la mobilità delle persone disabili c'è il contrassegno per auto che, in deroga ad alcune prescrizioni di legge, mette al riparo i soggetti portatori di handicap e/o invalidi da improprie contestazioni o verbalizzazioni di infrazioni.

Tra le varie agevolazioni previste per facilitare la mobilità delle persone disabili c'è il contrassegno per auto che, in deroga ad alcune prescrizioni di legge, mette al riparo i soggetti portatori di handicap e/o invalidi da improprie contestazioni o verbalizzazioni di infrazioni.

Il 15 Settembre 2012 è entrato in vigore il Decreto del Presidente della Repubblica n. 151 del 30 Luglio 2012, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 203 del 31 Agosto 2012, recante modifiche al Decreto del Presidente della Repubblica n. 495 del 16 Dicembre 1992 e concernente il Regolamento di esecuzione e attuazione del Nuovo Codice della strada, in materia di strutture, contrassegno e segnaletica per facilitare la mobilità.

Con suddetto Decreto, in particolare, viene adottato un nuovo «contrassegno di parcheggio per disabili» - conforme al modello previsto dalla raccomandazione del Consiglio dell'Unione Europea del 4 giugno 1998 ed introdotto allo scopo di facilitare il reciproco riconoscimento dei contrassegni di parcheggio rilasciati secondo il modello europeo uniforme degli stati membri e dello spazio economico europeo (SEE) - rilasciato dai Comuni per agevolare la circolazione e la sosta dei veicoli a servizio delle persone invalide con capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta.

 

Il Contrassegno di Parcheggio per disabili è un’autorizzazione rilasciata dal Comune di residenza, a seguito di accertamento sanitario, alle persone che presentano limitazioni nelle capacità di deambulazione (art.381 D.P.R. 495/92) e ai non vedenti (ART.12 D.P.R. N.503/96).

E’ di colore azzurro, ha validità su tutto il territorio nazionale e nei Paesi membri dell’Unione Europea, ha la durata di cinque anni, anche se la disabilità è permanente.

Quando i cinque anni sono scaduti, può essere rinnovato.

Può essere rilasciato anche a tempo determinato nel caso di invalidità temporanea del richiedente.

 

 

COME SI USA

Il “Contrassegno di Parcheggio per disabili” consente di:

  • sostare nelle aree destinate alle persone con disabilità, a condizione che gli spazi stessi non siano contraddistinti dal numero di uno specifico contrassegno;
  • sostare gratuitamente in parcheggi in struttura negli appositi stalli destinati alla persona con disabilità.
  •  

Modulistica

Richiesta PASSDISABILI

torna all'inizio del contenuto

Galleria fotografica

mazzarò07.jpg

24 maggio 2019

mazzarò06.jpg

24 maggio 2019

mazzarò05.jpg

24 maggio 2019

Accedi alla sezione